Blog

Tutto quello che i miei ex mi hanno insegnato

Faccio parte della categoria di donne che, innamorate, danno il peggio di loro. Inoltre, va detto, non ho mai avuto un grande fiuto in fatto di uomini.Stronzo, possibilmente fidanzato o con ex ingombrante alle spalle, allergico ai rapporti, egoista, narcisista e un po’ vanesio. Paraculo. No, non è il profilo di un serial killer, ma quello, difetto più difetto meno, dei mie grandi amori del passato (che a definirli ex magari gli rovino la reputazione di single incalliti).
Gente che, per intendersi, aveva bisogno di ammazzarmi l’autostima per alimentare la propria, ma che mi ha insegnato tutto quello che so sugli ex.

Certi ex fanno dei giri immensi, ma poi ritornano. Purtroppo aggiungerei. Però gli ex, specialmente quelli vorrei, ma non posso, o forse sì, non ti lascio, ma se mi lasci tu non ti dico di no, statene certe, prima o poi si rifanno vivi. È sempre una bella soddisfazione, per carità, il problema è che quando loro tornano, tu finalmente li vedi per quello che sono e ti senti mancare pensando al tempo perso per stargli dietro. Come strategia, invece, non funziona mai: se decidi di lasciarlo per vedere se lui torna, di sicuro, lui correrà dall’altra.

Quello che dicono è quello che pensano. Tipo quando ti diceva che non ti amava più e tu lì, testarda, a provare a convincerlo del contrario. In generale questo è vero sempre, per gli uomini. Non hanno dietrologie, inutile passare nottate intere a vivisezionare le chat di WhatsApp.

Se non gli piaci abbastanza è perché c’è un’altra. Se siete a letto insieme e lui si addormenta c’è un’altra, o un’altro. Se con te non vuole uscire dalle quattro mura di casa, c’è un’altra. In generale, la colpa non è mai della tua cellulite. Semmai dell’assenza di cellulite dal culo dell’altra.

In amore vince chi fugge. No, no, non parlo di strategia, ma proprio di darsela a gambe quando le cose non funzionano. A volte, spesso, perseverare è solo una gran perdita di tempo.

In amore vince chi è più egoista. Tipo che se ti va di uscire invece di passare la sesta sera consecutiva seduta sul divano di casa, tu alla domanda: “Stasera che vuoi fare?” evita di rispondere: “Quello che vuoi tu amore“. Se non altro, nel caso opponesse resistenza alle tue costruttive proposte, avrai comunque qualcosa da rinfacciargli.

“Niente” non significa mai “Niente”. Se alla domanda: “Amore che cos’hai?” lui risponde: “Niente!” ecco, questo è l’unico caso in cui non sta dicendo quello che pensa. In realtà sta pensando di lasciarti.

Ma tu lo sapevi già, te l’aveva suggerito il tuo sesto senso!

 

 

Precedenti Successivi

Potrebbe Interessarti:

4 Commenti

  • Rispondi Lucia 6 Maggio 2016 alle 14:02

    Mi ricordo di un mio ex che mi feri in particolar modo solo per il modo in cui mi lasciò…..un messaggino….che tristezza!!!squallido e insulso….manco il fegato di affrontarsi di persona!

    • Ceraunavodka
      Rispondi Ceraunavodka 6 Maggio 2016 alle 15:25

      In una puntata di Sex and the City Carrie è stata lasciata con un post-it 🙂

  • Rispondi Alessandra 25 Giugno 2016 alle 16:40

    Sarà un caso… ma leggo questo post proprio il giorno in cui uno dei miei ex si è sposato. Io un po’ rosico ancora e non so nemmeno perché . Ma rileggendo il tuo post mi hai fatto fare una risata. Grazie!

  • Lascia un Commento