Sfoglia i Tag

vodka

Blog

9 + 9

Oggi sono 9 + 9. Nove mesi del nano più nove mesi di inquilino nella panza, diciottomesiintutto. In cui tutto è cambiato. Proprio tanto, in maniera tanto radicale quanto inaspettata che se mi distraggo un attimo e intorno a me cercano quella che è diventata mamma, io mi guardo intorno per vedere chi è la malcapitata.

E’ (faccio una digressione per scrivere che lo so che la è va accentata e non apostrofata ma su wordpress non riesco a capire come si inserisce la è maiuscola, ci tengo proprio tanto che si sappia) stata dura, è dura. Però un po’ meno di prima.

Per lo meno, ora, quando guardo il Nano mi si riempie talmente il cuore d’amore (non chiedetemi com’è successo perché io proprio non lo so) che lo scazzo mi passa. Per un momento, eh, solo per un momento ché poi ricomincio subito a pensare a quanto mi manchino i tacchi, la vodka e i venerdì sera con le amiche. Però, ecco, un po’ di cose da quando ogni domenica mattina era no o da quando ogni mattina era no in generale, sono migliorate (e ora io lo so che la maledizione di chi tira un sospiro e pensa che il peggio è passato si abbatterà su di me, alla peggio domani cancello il post).

Sarà che Pietro è più interattivo, sarà che quelle guanciotte morbide e puzzolose creano dipendenza però io mi sento un po’ meno pessima madre. Almeno finché stasera non parlerò al telefono con la mia mamma!