Sfoglia i Tag

Un anno

Blog

Dov’è che sbaglio?

Situazione n. 1

Io sono in bagno e mi trucco, Pietro è dietro di me in pericoloso silenzio. Faccio un respiro carico di coraggio, mi volto e lo trovo che si sta beatamente lavando le mani nel water. Continua a Leggere

Blog

Tutto in un anno

Ho superato ostacoli che pensavo insormontabili.

Mi sono posta domande alle quali ancora non ho trovato una risposta.

Ho rinunciato a cose che giudicavo irrinunciabili.

Ho scelto in maniera consapevole di provare ad essere più serena.

Ho pianto tanto e combattuto senza successo i chili di troppo.

Ho conosciuto tantissime e bellissime pessime madri.

Scritto personalissime, ma non mie, lettere a Babbo Natale.

Interrogato tanto, ogni giorno.

Ho riflettuto su quale fosse la migliore condizione lavorativa per una mamma, senza peraltro trovare risposta.

Ho capito che c’è qualcosa che i papà sanno fare meglio delle mamme.

Ho parlato dell’amore a modo mio.

Mi sono fatta rubare il cuore, a poco a poco.

foto

 

E dopo un anno sono ancora qua, imperfetta e incompleta, ma spesso compiaciuta. Orgogliosa di me e di te.

Buon primo compleanno figlio mio.

 

p.s. Lo so che questo dovrebbe essere stato Il post pieno d’amore che una mamma scrive ad un figlio, ma dato che non posso scrivere a comando, quel post arriverà, al momento debito. Per il momento accontentatevi, visto anche che l’alternativa era un articolo su tutte le volte che avrei voluto infilare mio figlio nel forno nel suo primo anno di vita (servizi sociali, si fa per scherzare).