Sfoglia i Tag

gli animali della fattoria

Blog

La gallina (non) ha quattro zampe

La gallina a quattro zampe non è una gallina nata nell’ex-Uniove Sovietica ma un prodotto della creatività di un moderno bambino di città. Non sto scherzando, una mia amica che fa la maestra in una scuola elementare mi ha raccontato che un suo alunno, una volta, ha disegnato una gallina con due zampe in più. Forse il bambino aveva paura che con due zampe la poverina non avesse abbastanza stabilità o forse, più probabilmente, non aveva mai visto una gallina.

Ecco, a me questa cosa mi angoscia parecchio. Pensare che mio figlio, quando gli diranno di disegnare un ulivo, ci disegnerà su le bottiglie d’olio bell’è fatte perché secondo lui l’olio nasce così, o che un tacchino possa avere su di lui l’effetto che su di me avrebbe un ornitorinco mi preoccupa non poco. E non perché io sia un’amante della campagna, anzi. L’ultima volta che sono stata a visitare un acquario mi sono incantata per venti minuti davanti a quelli che, secondo me, erano pinguini salvo poi scoprire che i pinguini erano in un’altra stanza. Ma quelli sono animali esotici, non contano.

Però le galline, dai, le galline bisogna saperlo che sono così:

galline

 

O questi, forse, sono galli?

Dite che è il caso di dare una ripassata agli animali della fattoria  prima di portare il Nano in esplorazione?