Blog

LA VERA DIFFERENZA TRA UNA MAMMA E UNA NON MAMMA È L’INFLUENZA DEL WEEKEND

Una donna passa mediamente l’80% della sua vita da mamma a pulire nasi che colano e a combattere una battaglia davvero impari con mocci, catarro, germi, batteri e temperature che si alzano all’improvviso.

E solitamente lo fa a ridosso del weekend o di qualche importante consegna lavorativa o di una partenza. È la regola. Quella tra figli piccoli e influenze del fine settimana è, purtroppo, un’equazione esatta

Sì, mamma care, l’occhio spento, seguito dal primo colpo di tosse, nei vostri figli apparirà sempre alla vigilia del weekend, il venerdì mattina solitamente, o di qualche gita, vacanza, concerto della vita, scadenza improrogabile. Vi dico anche un’altra cosa. L’influenza se ne va con la stessa facilità con cui arriva, puntuale, la domenica sera.

E solitamente questa cosa avviene dopo una settimana durante la quale avete lavorato “duro” agognando un po’ di relax durante il fine settimana che, invece, passerete ostaggio di un piccolo calorifero ambulante che resterà appiccicato a voi per tutto il tempo.

O, cosa non meno rara, quando avrete già da tempo prenotato alberghi, aerei, treni, ristoranti che, naturalmente, solo nella migliore delle ipotesi riuscirete a disdire entro tempo massimo.

Io ho passato i due primi anni, non solo inverni, ma anni interi, 4 stagioni su 4, a disdire, rimandare, imprecare, annullare appuntamenti di lavoro e proprio per questo, capirete, ho sviluppato verso le influenze di mio figlio una sorta di psicosi che mi costringe, COSTRINGE badate bene, a misurare la sua temperatura ogni qual volta lo vedo un po’ più lamentoso del solito. Non solo, mi capita anche, quando non sono in casa e mi mandano foto in cui lo vedo con le guance rosse, di obbligare chi è con lui a controllare se ha la febbre.

Ecco, detto questo, comprenderete con quale grado di soddisfazione ho accettato di testare il termometro SimplyTemp24.

Che cos’è il termometro SimplyTemp24 direte voi?

È un dispositivo elettronico, sottile e non ingombrante che serve per rilevare la temperatura corporea in modo innovativo e non fastidioso per il bambino che, non so i vostri, ma si fa infilare termometri a destra e a manca sempre senza entusiasmo. Comprensibilmente. SimplyTemp24 grazie ad un innovativo sistema misura e trasmette le fluttuazioni della temperatura direttamente a dispositivi mobili, cellulari e tablet, segnalando attraverso degli allarmi sonori gli innalzamenti o abbassamenti in tempo reale tramite collegamento bluetooth.

Cosa significa in pratica tutto questo?

Tradotto in gergo mammesco vuol dire che, dopo aver sistemato il dispositivo sul vostro figliolo con un bel cerotto (lo so, detta così stride un po’ ma vi assicuro che non è affatto fastidioso e che dopo un po’ anche loro se ne dimenticano), vi scaricate l’app sul vostro telefono, collegate app e termometro attraverso bluthoot e, come per magia, vedrete comparire sul vostro schermino la temperatura del malatino di casa. E le sue variazioni. Senza dover ogni volta rincorrere quelli piccoli col termometro in mano.

Ma la vera svolta è un’altra.

La vera svolta è che, ipotizziamo, siete chiuse in casa da una settimana, ostaggio del catarro di vostro figlio e arriva quel sabato del mese che con le vostre amiche avevate pianificato circa sei mesi prima (tra l’altro impiegando sei mesi per trovare un sabato sera in cui foste tutte libere) e vostro figlio sta meglio, ma non è completamente guarito e voi non siete tranquille a lasciarlo con la nonna, meglio conosciuta come n’è niente, ma non volete nemmeno rinunciare alla vostra ora d’aria e per farlo avete bisogno di essere rassicurate ogni quarto d’ora ma non vi fidate nemmeno così.

Bene. Di SimplyTemp24 potete fidarvi.

Basterà collegare il telefono della nonna al dispositivo e collegare il vostro di telefono al suo tramite la funzione “connessione remota” che l’app mette a disposizione e il gioco è fatto: potrete monitorare la temperatura anche a chilometri di distanza.

Così la nonna, suocera, baby sitter di turno non potrà più togliere “qualche grado” alla temperatura del nipotino senza che voi la scopriate. E se non è questa la più grande soddisfazione…

 

Questo post è stato scritto in collaborazione con SimplyTemp24: lo trovate farmacia e se siete curiose di provarlo vi consiglio di dare un’occhiata al sito perché al suo interno trovate un buono sconto per acquistare SimplyTemp24.

 

Precedenti Successivi

Potrebbe Interessarti:

4 Commenti

  • Rispondi Giusi 29 novembre 2017 alle 10:46

    Wow! Che idea per le neomamme

  • Rispondi Nia 29 novembre 2017 alle 11:05

    Come alimentare le ridicole ansie delle madri. Questa volta boccio proprio l’idea

    • Ceraunavodka
      Rispondi Ceraunavodka 1 dicembre 2017 alle 15:28

      Beh ovvio che tutto vada utilizzato con parsimonia, però in alcune situazioni può essere uno strumento che ci fa stare un po’ più tranquille. O almeno io l’ho visto così.

    Lascia un Commento