Blog

Io non sono gelosa di mio figlio

Mi chiedo ancora come sia possibile, ma è così: io non sono gelosa di mio figlio.

Io che a 34 anni sono ancora gelosa di mia sorella e di mio fratello, che nei rapporti di coppia (almeno fin quando amo intensamente) sono drammaticamente gelosa ai limite del paranoico. Io che entro in competizione, specialmente con le altre donne, e ringrazio spesso di non avere il pene perché la mia vita altrimenti l’avrei spesa a suon di chi ce l’ha più lungo. Io di mio figlio non sono gelosa.

Tendo a considerare quello con mio figlio un rapporto, una relazione, non al pari di altre per carità, ma pur sempre una relazione amorosa e cerco di darmi risposte applicando più o meno gli stessi concetti.

Sulla gelosia però no, non trovo una spiegazione. Ho sempre pensato all’innamoramento come al mio personalissimo tallone d’Achille: io funziono bene (o abbastanza bene) in amicizia, nelle relazioni di lavoro ma in amore.. in amore un vero disastro. A me l’amore tira fuori tutta l’insicurezza latente che abita in me, le paure più nascoste, l’angoscia di perdere l’altro e di non essere “abbastanza”. Mi rende debole. Mi fa perdere di vista valori e priorità. In amore perdono di tutto. E poi, a me, l’amore fa diventare gelosa. Gelosissima.

Una premessa che se dovessi ascoltare mi farebbe affermare che mio figlio non lo amo sufficientemente. Eppure non è così: io mi figlio lo amo senza esserne gelosa.

Non sono gelosa della sua spiccata predilezione verso il padre che paraltro trovo molto sensata dato che lui è, tra i due, quello che si sporca le mani, che si rotolo a terra, che gioca con lui divertendosi e non annoiandosi come faccio io. Lui è quello che c’è sempre stato quando io sono partita o ho lavorato per 12 ore al giorno. Quindi sì, mio figlio preferisce passare del tempo con suo padre e io non sono gelosa di questo loro tempo. Anzi, mi godo ancora di più i nostri momenti esclusivi, quando cioè mio figlio ha sonno o bisogno di coccole.

Io mio figlio lo amo senza esserne gelosa e mi viene da pensare che quello con mio figlio sia il rapporto d’amore più sano che io abbia mai vissuto finora.

Precedenti Successivi

Potrebbe Interessarti:

Nessun Commento

Lascia un Commento