Naviga tra le Categorie

Ora parlo io

Ora parlo io

Cari coetanei

La mia mamma mi vuol far credere che i bambini quando compiono otto mesi, proprio come me oggi, iniziano a dormire tutta la notte e un po’ pure il giorno, non piangono più nemmeno una volta al giorno, passano il tempo a dare i bacini alla mamma e a prendersi i suoi abbracci e non vogliono più stare in braccio. Continua a Leggere

Ora parlo io

Cara pediatra

Ieri mattina la mia mamma mi ha portato dalla pediatra. Pediatra è un nome difficile per un dottore dei bambini ma io l’ho imparato perché la mia mamma lo ripete spesso. Alla mia mamma la pediatra sta molto simpatica, infatti ci andiamo quasi tutte le settimane. Continua a Leggere

Ora parlo io

Cara nonna

Ieri pomeriggio è venuta a trovarmi la mia nonna, quella che abita lontano e che non vedo quasi mai. Io alla mia nonna, quella che abita lontano e che non vedo quasi mai, voglio tanto bene perché lei profuma di buono e quando parla con me usa una voce dolce dolce. Appena sono nato la mia prima casa è stata proprio la casa della nonna e ci stavo bene anche se ero ancora piccolo e non capivo bene dov’ero. Continua a Leggere

Ora parlo io

Caro Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

mi presento. Mi chiamo Pietro e ho sette mesi oggi. A te sembrano pochi e dirai che sono piccolo ma non è vero. Io sono grande e sto pure seduto da solo. La letterina però la sta scrivendo la mia mamma perché anche se sono grande ancora non sono così grande da saper scrivere. Continua a Leggere