Blog

Bisogna sempre tendere verso l’eccellenza

Lei si chiama Sabrina Ferrero ed è una grafica piemontese trapiantata in Umbria.

L’ho conosciuta grazie a Otto Polpi il suo segugio nocciola diventato cane d’avventura nelle storie a fumetti che scrive e illustra.

ceraunavodka_bura

Quando sono andata a trovarla nello spazio dove ha allestito la mostra “Il mondo di Otto” a Perugia fino all’8 gennaio, mentre io mi innamoravo del suo lavoro, il Nano e Otto facevano amicizia.
Così è nata l’idea di questa collaborazione “politicamente scorretta”: ne vedrete delle belle!

Andate a trovare Sabrina su burabacio.it e ottopolpi.it

Precedenti Successivi

Potrebbe Interessarti:

4 Commenti

  • Rispondi elisaMammadiGnomo 6 Dicembre 2013 alle 22:10

    che bello che bello che bello! io avevo avuto una collaborazione così qualche hanno fa ma poi, visto che sono una lagna pigra e mollacciona, ho lasciato perdere. tu non mollare, è un’idea grandiosa!!!!

    • Rispondi Ceraunavodka 9 Dicembre 2013 alle 14:21

      ma dove? ma come? ma quando? ma perché? su, su, su, dimmi tutto…

  • Rispondi elisaMammadiGnomo 12 Dicembre 2013 alle 19:56

    guarda me ne vergogno pure. avevo scritto delle storie su me e il mio coinquilino (non era ancora padredignomo), brevi aneddoti simpatici. tutti dicevano che erano divertenti, che ne sarebbe venuto fuori un bel fumetto. una cara amica mi ha presentato un bravissimo disegnatore che ora pubblica pure le sue graphic novel, lui era stato così gentile da buttare giù due strisce. erano belle, molto più di quanto avessi potuto immaginare o sperare. e poi…poi ho lasciato stare, non l’ho più contattato, avevo la voce di mia madre in testa “lascia perdere ste stupidaggini e lavora” ecc ecc. morale della favola: guai a te se molli!!!!

    • Rispondi Ceraunavodka 13 Dicembre 2013 alle 9:41

      ma che bello. fossi in te riaprirei il cassetto e le ripescherei. Le mamme mica hanno sempre ragione, ora dovresti saperlo 🙂

    Lascia un Commento